Definizione di sviluppo sostenibile

Lo sviluppo sostenibile è uno sviluppo che soddisfa i bisogni delle generazioni presenti senza compromettere la capacità delle future generazioni di soddisfare i propri

Così spiega il Rapporto del 1987 «Our Common Future» (“il futuro di tutti noi”), anche detto Rapporto Brundtland, dal cognome della Presidente della Commissione mondiale su Ambiente e Sviluppo, istituita nel 1983.

Sì, ma sviluppo di cosa? Sostenibile per chi, cosa?

Sviluppo economico dell’umanità sostenibile per il pianeta e per chi lo abita, per un tempo indeterminato.

In che senso?

Dovremmo garantire alle generazioni future la stessa possibilità che abbiamo noi di vivere, mangiare e istruirsi, oltre a un futuro generalmente migliore.

Non è già così?

No. Il ritmo e le modalità dello sviluppo economico attuale sono insostenibili, nel senso che consumiamo risorse terrestri più velocemente di quanto esse riescano a riprodursi: questo è un male sia per l’ecosistema che per l’umanità.

Tanto che dagli anni ’70 alcuni scienziati parlano addirittura di era antropozoica, antrocene o antropocene, ovvero l’era geologica attuale in cui le attività umane hanno modificato notevolmente e irreversibilmente la geologia terrestre.

OK. Ma perché dovrebbe importarmi?

Metaforicamente, stiamo dando fuoco alla nostra casa per riscaldare la casa stessa. Folle, vero?

Per questo dobbiamo rendere lo sviluppo economico sostenibile, perché:

  • il sistema Terra, in realtà, tende ad autoregolarsi: quindi ad espellere chi crea squilibrio
  • se il sistema Terra soffre di squilibri, la stessa vita umana ne subisce le amare conseguenze

In realtà, quindi, dobbiamo trasformare l’economia per garantire la nostra stessa sopravvivenza e quella di chi vivrà dopo.

Come diventare sostenibili?

Riacquistando una visione olistica e lungimirante, ovvero un equilibrio fra le 3P: Pianeta, Persone, Profitto.

Già nel titolo del Rapporto «Our Common Future» ci sono due parole chiave:

  • FUTURO: pensare, cooperare e agire pensando a cosa lasceremo a chi viene dopo di noi
  • COMUNE: pensare, cooperare e agire insieme per il bene comune

Cronologia breve della sostenibilità

La definizione di sviluppo sostenibile ha attraversato molti stadi fatti di presa di coscienza, tavoli di discussione internazionali, piani di azione. Ecco una cronologia parziale.
1

1972, Stoccolma: Conferenza delle Nazioni Unite sull'ambiente umano

La Conferenza nasce dalla sempre maggior cooperazione tra gli stati per la necessità di proteggere l'ambiente in cui l'essere umano vive
2

1987: Il rapporto Brundtland

Anche detto Our Common Future, questo rapporto fu il risultato della Commissione mondiale sull'ambiente e lo sviluppo (WCED) in cui, per la prima volta, venne introdotto il concetto di sviluppo sostenibile
3

1992, Rio: Summit della Terra e Agenda21

L'Agenda 21 scaturì dalla Conferenza ONU su ambiente e sviluppo, come "programma di azione" e manuale per lo sviluppo sostenibile del pianeta "da qui al XXI secolo"
4

1997: Protocollo di Kyoto

Dalla Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici nasce questo protocollo sul surriscaldamento globale: il primo vero intervento operativo volto a ridurre le emissioni di gas serra del 5%
5

2000: Obiettivi di sviluppo del Millennio

La Dichiarazione del Millennio delle Nazioni Unite impegnò tutti i 193 stati membri dell'ONU a raggiungere 8 obiettivi detti MDGs entro l'anno 2015
6

2015: Agenda 2030

L’ONU ha adottato l’Agenda 2030 intitolata “Trasformare il nostro mondo. L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile”, costituita da 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile o SDGs

In Italia l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) è tra i principali attori impegnati a promuovere gli obiettivi di sviluppo sostenibile.

Presto scriverò un nuovo articolo con consigli pratici per diventare più sostenibili!

Dubbi? Domande? Vuoi scoprire qualcosa in particolare?

Dimmelo nei commenti qui sotto!

Sara

Sara

Appassionata di innovazione sociale e tanto altro, studio turismo sostenibile e lavoro col web marketing.

4 Comments

Leave a Reply

error: Content is protected !!